sognando scrap

sognando scrap

giovedì 7 gennaio 2016

UN INTERVISTA AL MESE SU SOGNANDO SCRAP....

Ciao a tutte, come già annunciato, c'è una novità su Sognando Scrap.
 Io e il mio team di DT abbiamo pensato di farci conoscere ogni mese più da vicino...
Siamo in città diverse, a volte si ha la fortuna di incontrarsi a fiere ed eventi scrap, ma spesso invece non è possibile... e allora cosa fare per accorciare le distanze?
Ogni mese ci sarà un intervista ad una di noi, fatta di domande scrap, di come si è entrate in questo mondo, cosa ci spinge ad andare avanti senza mollare mai ecc. ecc.
Noi ci auguriamo che per voi sia una novità interessante...
 Ci siamo impegnate per cercare domande valide che soddisfino la vostra curiosità, ma ovviamente aspettiamo i vostri commenti.

La prima che va in scena per così dire sono io Elisabetta, che ho accettato con piacere, di rispondere alle domande delle ragazze del mio team.
Pensavo fosse più facile onestamente, ma un pò di disagio c'è sempre ad esporsi.
 Comunque andiamo a rompere il ghiaccio con le domande che mi hanno fatto e le risposte che ho dato...


Partiamo dalla domanda di Lidia che è:


Tra tutte le tue creazioni, quale pensi sia il tuo "cavallo di battaglia"? Spiegaci quale riesce ad esprimere meglio quello che sei, qual'è la creazione che più viene apprezzata dai tuoi clienti e quella che più ti diverte realizzare.

Bella domanda! Le agende che adoro fare credo siano il mio cavallo di battaglia, viste le richieste che ogni anno, nel periodo prenatalizio ricevo.
 Io adoro un pò tutto ciò che è creatività, tanto che mi diletto dallo scrap, allo stamping, al mixed media ecc.
 Ogni lavoro che faccio esprime quella che sono in quel momento, stati d'animo, gioie, malinconie. I colori che uso e il genere che scelgo mi rappresentano sempre. 
Quando ho deciso di lavorare i saponi, con le decorazioni di merletto, li c'era il mio lato romantico, nostalgico, un po' i ricordi della nonna che ritornano alla mente.
 Nelle card che adoro, alcuni timbri (non sto a citare quali) mi rappresentano molto … sicuramente lo stile romantico mi rappresenta, e la mia passione per i brillantini, i glitter, che metto su qualsiasi tipo di lavoro! Li adoro!
Comunque è certo che mi piacciono le novità da creare.
 In questo periodo sono presa dalle lettere dell'alfabeto in legno da decorare, ma, sono affascinata un po' da tutto e le persone che si avvicinano a me apprezzano soprattutto i colori, i profumi e la delicatezza dei miei lavori.

 Janet

Vorrei sapere cosa fai per recuperare la Musa Creativa quando ti abbandona

Beh quello non è facile! A volte sembra che si spenga l'interruttore creativo, e magari per qualche giorno sto li, e non riesco a creare. Poi passato il momento mi dico: prova a ripartire,  anche con una cosa semplice! Guardo la mia scraproom e decido con cosa riprovare … A volte colorare un timbro mi aiuta e mi ricarica, altre volte invece devo andare su altro, qualcosa di diverso, di nuovo che mi dia stimolo.
 Ma credo che la creatività sia così.. altrimenti saremmo delle macchine che a comando eseguono … ma per creare secondo me ci vuole cuore, anima, emozione.

 Manuela Melis

Per me la creatività è una compagna di vita ...tu come la consideri? Esempio compagnia, ambizione, guadagno o altro?

Sicuramente sono d'accordo con te sul fatto che sia una compagna di vita.
 In molte situazioni la creatività mi ha tirata su da momenti bui.
 Mi piace anche il rapporto che si crea con le creative ai corsi, ai mercatini, ai quali sto partecipando da non molto, e anche sui social. 
Sicuramente un guadagno no, magari una soddisfazione per gli apprezzamenti si... ma un guadagno no...
Chi è una creativa sa perfettamente che vendere i propri lavori non porta altro che un rimborso materiali non di più.

Anna

Raccontaci un po' come è nata questa passione... ritorno alle origini facci vedere una delle tue prime creazioni!

E' una storia che ha dell'incredibile. Circa 7 anni fa se non di più, stavo vedendo un film dal titolo New Town... ambientato in America, (che io adoro anche se non l'ho mai visitata), e c'erano delle signore che si riunivano intorno ad un tavolo, per attaccare foto, decorarle e si divertivano tra una chiacchiera e un tè, ad un certo punto ho sentito parlare di scrapbooking... parola di cui ignoravo il significato!
 Mi sono incuriosita e sono andata a cercare sul web....
 E da li ho capito che mi piaceva questa cosa fatta di carta, colori, nastri ecc. E non è ancora passata anzi....sono sempre più appassionata!!

Monica

Hai mai pensato di far diventare lo scrap una professione? Pensi sia possibile o preferisci che resti un hobby?

Onestamente mi piace tanto come hobby, con la libertà di creare senza un obbligo fisso. Non mi dispiacerebbe, che diventasse anche una professione, per ora mi sono dilettata con i mercatini di Natale, per il futuro chissà?!

 Manuela Miozzi

Quando progetti un lavoro, una creazione, quali obiettivi ti poni? Ci sono obiettivi che non possono mai mancare? Fai dei progetti scritti?

 Diciamo che non sempre è uguale. A volte mi do delle idee precise, colori, abbellimenti, forme ecc.
 Altre volte invece, vado di getto, che è quasi sempre il momento in cui le cose mi riescono meglio.
Perchè in quei momenti tiro fuori tutto quello che sento, emozioni, ansie, pensieri che vagano per la mente ecc.
 Per quanto riguarda progetti scritti in realtà non ho questa abitudine, magari ogni tanto quando ho troppi lavori da fare me li segno in agenda ma poi vado di getto...

Penelope

Elisabetta, hai mai pensato di poter vivere del tuo hobby \ dei tuoi hobby? Nel mondo di oggi ci si potrebbe mantenere con l'Hand Made secondo te?

Ti dico la verità, un pò mi piacerebbe che fosse una mia attività..Ma credo che nel mondo di oggi sia difficile lavorare e vivere con l'handmade.  Un pò perchè non è considerato un lavoro da chi acquista, nel senso che spesso è visto solo come un passatempo, un hobby, non ci si rende conto del lavoro vero che c'è dietro una card, una cornice shabby o altro e quindi il vero prezzo che un articolo dovrebbe avere, non può essere applicato, altrimenti non vendi... e io trovo difficile che ci si posso vivere....

Irene

Elisabetta, how many years you know this technique: Cardmaking?

Sono 7 anni che conosco questa tecnica, ma nel tempo mi sono appassionata anche ad altro.

Are seven years I know this technique, but in time I am passionate for others too.

Barbara

Tutte noi che amiamo lo scrap o almeno per me vale, hai qualche desiderio, legato allo scrap ovviamente?

Di desideri ne ho molti, specialmente nell'ambito dello scrap. Sicuramente migliorarmi, perchè benchè si facciano tanti corsi non si finisce mai di imparare, e poi creare qualcosa di bello con il mio gruppo di DT, che soddisfi loro e me. Proseguire insieme questo cammino che è iniziato poco più di due anni fa e speriamo vada avanti ancora per molto tempo!




uno dei miei primissimi lavori





1 commento:

  1. Grazie per aver raccontato un po' di te!
    Baci,
    Vale la Bolilla ;)

    RispondiElimina