sognando scrap

sognando scrap

lunedì 18 aprile 2016

UN INTERVISTA AL MESE SU SOGNANDO SCRAP.... QUESTO MESE E' IL TURNO DI....

Salve a tutte!
Anche se un pò in ritardo non manchiamo all'appuntamento con l'intervista mensile.

Questo mese è il turno di Lidia Morena che ci dirà come e perché è nata la sua passione per lo scrap! 

Spero che vi piaccia e mi raccomando continuate a seguirci.... Vi aspettiamo il prossimo mese!!!



Manuela Miozzi: quanto delle tue conoscenze aquisite con gli studi di architettura, ti è utile per fare scrap? Ci fai degli esempi?
Lidia: Credo che i miei studi di architettura mi aiutino molto nello scrap, in primis l'allenamento mentale di immaginare un progetto in tutti i suoi dettagli e poi trasformarlo in qualcosa di vero e reale, lo studio delle forme e degli aspazi in architettura può essere infatti paragonato allo studio dei colori e delle forme nello scrap, così come i dettgli architettonici possono essere comparati agli abbellimenti che uso nei progetti per renderli finiti e completi. Dal lato più pratico sicuramente le ore passate a fare plastici, studiare come realizzarli, tagliare i pezzi e poi assemblarli mi sono molto di aiuto quando devo fare dei progetti un po' più complessi o che prevedano cartonaggio, adoro utilizzare il cartone pressato!

Elisabetta: tu sei molto brava con lo scrap, dove pensi di poter arrivare nel senso vorresti trasformare questo tuo hobby in un attività redditizia per il tuo futuro? Lidia: Sarei ipocrita se dicessi che non mi dispiacerebbe che questo hobby si trasformasse in qualcosa di più, penso sia un po’ il sogno di tutte noi fare come lavoro qualcosa che piace e che rilassa allo stesso tempo. Fin da piccola ho sempre sognato di poter aprire un negozio di hobby creativi, tutt’oggi mi perdo quando entro in una cartoleria o in un negozio di hobbistica ma sono consapevole che questo richiederebbe tante energie e tanto tempo e quindi, per come è adesso la mia vita, questa scelta non sarebbe possibile..diciamo che per adesso mi accontento di realizzare qualche commissione per amici e conoscenti senza avere pretese ulteriori..per il futuro chissà!

Jan Mente: Lidia Hai uno stile particolare, per es. vintage che ti piace di più? Lidia: Adoro molto lo stile vintage e anche lo stile shabby chic, però sono un po’ particolare in questo perché nel momento in cui cerco di realizzare qualcosa di vintage non mi sento a mio agio anche se adoro vedere le realizzazioni altrui..va un po’ meglio con lo shabby chic anche se non riesco a sentirlo proprio mio.

Manuela: la tua ambizione nascosta, un progetto che ti piacerebbe realizzare quale è? Lidia: Mi piacerebbe molto realizzare una tela mixed media, di quelle meravigliose che vedi nei video su youtube o nei blog delle scrappers più affermate..ho provato solamente una volta questa tecnica ed è stato divertente ma non credo sia la tecnica adatta a me oltre al fatto che non ho nemmeno i materiali adatti..però mai dire mai, prima o poi mi attrezzerò e ci proverò.

Le Idee di Penelope: come ti sei avvicinata allo scrap? È stato un caso? Facevi e fai altri hobby creativi? Lidia: Ho scoperto lo scrap per caso, ho sempre adorato creare cose con le mie mani, alle medie e superiori avevo i diari pieni di scritte, memorabilia e foto, con il tempo sono passata al decoupage prima e alla maglia poi. Ho scoperto per caso lo scrap cercando dei video su youtube: volevo realizzare un calendario da regalare ad una mia amica e ho trovato un tutorial di una famosa scrapper che mi ha aperto un mondo. Da quel momento lì non sono riuscita più a fermarmi, ho abbandonato tutti gli hobby precedenti e mi sono dedicata solo a questo: dopo lungo girovagare ho trovato la mia strada!



2 commenti:

  1. Bravissima Lidia!! Continua così!!!!

    RispondiElimina
  2. Io seguo tutte le tue creazioni e sono meravigliose!!! Non saprei quale scegliere!!!

    RispondiElimina